Skip to: site menu | section menu | main content

Quattro giorni di assoluto silenzio

Orazione civile sulla vita e la morte per strada

 

 

Forse è solamente un'idea, o un'eredità da testimoniare o il quotidiano vivere dei giorni.

Forse è il vano tentativo di recuperare il significato di un vocabolo o la voglia di comunicare.

Forse è l'assurdo tentativo di capire dove vogliamo condurre la nostra vita...

 

Probabilmente non serve spiegare, basterebbe leggere il libro o partecipare alla rappresentazione teatrale

- Scarica il libro

oppure contattaci.

 

Contatti e info

tel : 0438.758407

fax : 0438.445232

cell. 389.6734.782

mail : info@quattrogiorni.com

Back to top

Il Libro ...

Gravatar example

"Sono quattro semplici storie di quattro semplici ragazzi... storie finite... di quattro ragazzi morti per strada": queste parole indicano il punto di partenza e di arrivo di un percorso narrativo ad incastri: anzi, esse costituiscono la traccia tematica lungo la quale si snoda "QUATTRO GIORNI DI ASSOLUTO SILENZIO"

(Zanetti Editore - Montebelluna 2006 II^ edizione – collana Paradossi della fragilità)

 

Sotto le apparenze di libro didascalico, si nasconde un pamphlet, la cui forza sta in quella militanza civile che non si rassegna al cinismo del destino o del caso, nè all'insensatezza della morte per strada.. Dalla prefazione a cura di P.F. Uliana

 

 

Il Progetto teatrale ...

Gravatar example

La rappresentazione è un monologo in cui si fa, in modo originale, anticonformista ed estremamente efficace, educazione stradale, o meglio, educazione alla vita, con linguaggio immediato e narrazione avvincente.

Il racconto è vivace, anche divertente, realistico, tanto che par di vederli questi ragazzi: son quelli che incontriamo tutti i giorni, magari seduti davanti al bar o seduti sull'unica panchina del paese a parlare per ore di chissà chi e di chissà che cosa, li vedi… e poi, all'improvviso il nulla, il vuoto: quello che c'era non c'è più, sacrificato sull'altare del Dio-automobile.

L'intento è di emozionare, ma anche di far riflettere : non vuole essere solo un pugno nello stomaco, ma pretende di innescare una riflessione prima ed un comportamento adeguato poi, nella speranza di recuperare l'essenza della vita e la consapevolezza dell'esistenza di una scala dei valori.

 

Il Concerto ...

Gravatar example

"SUONI in una SERA d'ESTATE -

in ricordo di Alan e di tutti i giovani morti sulla strada"

quindici edizioni con la partecipazione di grandissimi interpreti:

Modena City Ramblers, BandaBardò, Giulio Casale e gli Estra, Moni Ovadia & Theater Orchestra, Fiamma Fumana, Nuove Tribù Zulu, Folkabbestia, Lou Dalfin, Mercanti di Liquore, Banda Osiris, Petra Magoni & Ferruccio Spinetti, Alessandro Mannarino, Ska-J Venice Jazz Band, Mario Brunello e Marco Paolini.

e per finire "SUONI in BICICLETTA" con la Banda di Piazza Caricamento.

 

sito : www.suoniestate.com

Sulla strada per trovare gli amici, non x perderli

 

Il Concorso letterario ...

In occasione della quindicesima edizione di “SUONI IN UNA SERA D’ESTATE - concerto in ricordo di Alan e di tutti i giovani vittime della strada”, il Gruppo 26agosto – ProLoco di Susegana, con il patrocinio della Provincia di Treviso e del Comune di Susegana e in collaborazione con l’Ufficio Provinciale di Sicurezza Stradale, ha organizzato il concorso letterario “Poesie e Racconti per Strada”.
L’obiettivo è quello di promuovere una riflessione sulla “strada” intesa anche come teatro di amicizie, storie, ricordi, emozioni, avventure e incontri, sviluppata sotto forma di poesia o di racconto breve.

I migliori elaborati sono stati raccolti in un'antologia :

Sezione Giovani
Parri Giulia - Le ruote di una sedia
Simioni Anna - La vita: una strada
Vannucchi Giulia - Strade

Guidi Sara - Carlo e la bicicletta
Giopp Elisabetta - Pedala, pedala

Sezione Libera
Belozorovitch Anna - La strada
Biasoli Maria Cristina – Infinita strada d’amore
Botter Nicola - Strade
Ceriani Annarosa - Un Posto dove stare
De Felice Tiziana - Marciapiede
Eroli Ester – Tutto passa
Lorenzi Donatella Ida - Illusione
Zago Tiziana - Storie di vita

Bertasini Jennifer - Il Minotauro mastica stelle
Cipolato Roberto - Come il vento tra il grano
De Bon Lorella – La strada
Mainini Dionigi - L’artista di strada
Parmeggiano Roberto - Corro
Quaglia Maria Ausilia – La sosta
Zaccardi Chiara - Prima dell’alba

 

Il Concorso musicale ...

Gravatar example

Numerose sono state le adesioni al concorso musicale "Canzoni per strada 2007" a sottolineare quanto i giovani utilizzano il linguaggio musicale per esprimere le loro emozioni, soprattutto quelle forti: come quelle legate al ricordo di un amico scomparso in incidente stradale.

Quindici di questi brani sono raccolti in un Cd-audio che verrą distribuito durante le rappresentazioni teatrali.

 

copertina a cura di Clo_z

CENTRADE Vieni almeno a sorridermi
DIVA This time
ANTI coi GUANTI Lunga la strada
DOWNFALL DESIRE In memory
ANTERRA Giorno fortunato
THE SHADOW LINE When I meet you
ARITMIA L'autostrada degli angeli
BUCINDAMAZA Spring Dusk
CONTATTO Immagine in bianco e nero
THE ORACLES Is it all right?
LECHE MAS Fren-etica
GABAERGICA Survivor
AYAYE Uomo tascabile
MR. BIZARRO & The Highway Experience I'm here
CLAUDIO COMUZZI L'ultima Manuela

 

Il Film ...

Gravatar example

Il regista Manuel Zarpellon con il cast dell'associazione Marakaibo di Mussolente ha realizzato un film a soggetto che si è ispirato alle storie di “QUATTRO GIORNI DI ASSOLUTO SILENZIO” e al progetto collegato.

Prodotto da SOLE E LUNA PRODUCTION

con la partecipazione straordinaria di GIANPIERO PERRONE (nel ruolo del padre)

Sceneggiatura Giorgia LORENZATO e Manuel Zarpellon. Direttore della fotografia Riccardo STOCCO.

Colonna sonora Marco & Remo ANZOVINO (ed. SIAE, ed. EvolutionMusicEurope).

Montaggio, suono, missaggio e masteraudio Atracoustic srl PN

 

 

 

Back to top